I cipressi come barriere antincendio


AA.VV.

Il progetto europeo “CypFire” ha permesso lo studio, la ricerca e la gestione delle aree di sperimentazione del cipresso, situate in nove paesi dell’area mediterranea.

Il progetto consisteva nell’analizzare il comportamento e la funzionalità dei tagliafuoco nel cipresso mediterraneo; caratterizzano il sottobosco di questi chioschi di cipressi; valutare i caratteri morfo-fisiologici e studiare in laboratorio l’infiammabilità e la combustibilità della biomassa e della necromassa.

I risultati ottenuti forniscono preziose informazioni, che consentono di definire le basi di un’implementazione di tagliafuoco nel cipresso mediterraneo, che consente di ridurre la massa di combustibile e ritardare la propagazione del fuoco, secondo i principi della silvicoltura preventiva.

AA.VV_.-Sistema-cipresso-anti-fuoco-foret_med_2014_3_269-274